Contattaci per maggiori informazioni

Vuoi sapere di più su questo prodotto?

Contattaci

Uno strumento, un'applicazione, infinite possibilità

Sfida

Creare un modo semplice ma completo per raccogliere dati su un nuovo programma di riciclaggio ed utilizzare quei dati per determinare il successo di tale programma.

Soluzione

Il pacchetto di specifiche per il cliente rappresentato dal Nautiz X7, un robusto palmare con funzionalità RFID e GPS, dal software personalizzato di Logic Concepts, e dal lettore RFID ed antenna creati da A.C.C. Systems.

Risultato

I netturbini raccolgono dati per ogni contenitore di riciclaggio in città. Il reparto può utilizzare i dati di destinazione sulle zone di bassa partecipazione per gli sforzi educativi, e utilizzare il sistema per raccogliere altri dati utili.

 

Kings Mountain, Carolina del Nord, utilizza la tecnologia palmare mobile per ultimare un nuovo programma di riciclaggio residenziale, e prospetta molte altre e potenziali future applicazioni per i propri nuovi strumenti.

C'è un vecchio detto: quando si impugna un martello, tutto sembra un chiodo. In termini meno scarni, ciò significa che quando si possiede uno strumento o qualche conoscenza specifica si desidera applicarli ovunque sia possibile. Il che può certamente rivelarsi una cosa positiva o negativa.

Nel mondo in espansione delle soluzioni di tecnologia portatile, le possibilità sono enormi - chiodi ovunque si guardi. E questa è una cosa molto buona per Kings Mountain, North Carolina, dove il dipartimento dei lavori pubblici sta usando la combinazione potente di un computer palmare X7 Nautiz, un programma personalizzato Logic Concepts, ed una robusta antenna e lettore di identificazione radiofrequenze (RFID) per massimizzare il proprio programma di riciclaggio porta a porta. E questo è solo l'inizio.

Tutto è iniziato con una semplice telefonata di vendita. Mack McCarter di Logic Concepts, una società di tecnologia creativa di Greenville, nella Carolina del Sud, specializzata in sistemi di raccolta dati, ha contattato Kings Mountain per discutere lo snellimento del loro processo di raccolta dei rifiuti - "avere le persone giuste al posto giusto, risparmiare il carburante", spiega McCarter.

Questi si è rivolto a Jackie Barnette, direttore dei lavori pubblici di Kings Mountain, una città di circa 11000 abitanti. E mentre Barnette era aperto all'idea di McCarter, egli aveva anche qualcos'altro in mente. "Stavamo solo sviluppando un programma di riciclaggio porta a porta, con una sovvenzione da parte dello stato della Carolina del Nord per iniziare i lavori", ricorda Barnette ."La sovvenzione indicava una preferenza per l'utilizzo di lettori RFID per tracciare la partecipazione al riciclaggio."

Ora, Kings Mountain aveva già pensato di utilizzare computer palmari per altre applicazioni, ma non si era stati in grado di giustificare il loro costo. Ma un computer palmare con funzionalità RFID integrata? Ora che si aveva una giustificazione, Logic Concepts era in grado di offrire una soluzione.

Saltare dall'idea dell'iniziale applicazione ai servizi di raccolta rifiuti all'applicazione del riciclaggio RFID è stato un fenomeno comune per gli utenti dei palmari, afferma McCarter. "La gente vede i nostri prodotti e le ruote iniziano a girare. La gente vede che basta premere quel tasto per tracciare quella cosa, e comincia a pensare: 'Come si potrebbe applicare tutto ciò ad altri problemi? Potremmo far fare questo a quel tasto... '"

Così Logic Concepts creò lo strumento ideale per il compito. È iniziato tutto con il Nautiz X7, il robusto palmare di Handheld USA in Corvallis, Oregon, un apprezzato gestore di tecnologia mobile. "Il nostro software può andare su un host di hardware differente" - dice McCarter - "Ma noi preferiamo collaborare con Handheld. Dopo aver provato su campo altri hardware in passato abbiamo deciso di associarci a Handheld, in quanto offre il prodotto migliore".

Il Nautiz X7 aveva tutto ciò di cui necessitava Kings Mountain: Uno strumento palmare robusto e facile da usare, con una serie impressionante di funzionalità e prestazioni. L’X7 (che pesa solo 490 g) ha funzionalità RFID opzionale, GPS integrato, autofocus, una fotocamera flash da 3 MP, capacità vocali, un touchscreen non riflettente, e una batteria dalla durata di 12 ore. È inoltre abbastanza robusto per il lavoro su campo - è impermeabile a polvere ed acqua, può resistere a cadute ripetute, opera a temperature fino a 60° C, e viene fornito di una garanzia di tre anni.

Logic Concepts ha in seguito creato un programma personalizzato di software per Kings Mountain. Le loro soluzioni software si basano su una semplice interfaccia touchscreen programmabile, con pulsanti per le diverse funzioni di raccolta dei dati. "Il cliente conosce le domande giuste da fare, a seconda delle informazioni di cui si necessita", dichiara McCarter. "Creiamo un processo che consente ad un lavoratore su campo di raccogliere dati in modo semplice e coerente, utilizzando un approccio semplice, a livello di pulsante".

L'ultimo pezzo del puzzle è stato la specifica funzionalità RFID. La Logic Concepts ha contattato A.C.C. Systems, una società con sede in Boemia e a New York, che fornisce una gamma completa di apparecchiature RFID per i clienti tanto vari quanto la NASA e la NASCAR. La A.C.C. ha fornito la combinazione di un lettore RFID e di un'antenna per il Nautiz X7 mantenendo la robustezza di questo strumento palmare impermeabile, antipolvere, e resistente alle vibrazioni.

Una volta creata la soluzione completa, Kings Mountain l’ha messa all’opera. Gli obiettivi generali del programma di riciclaggio erano chiari - scaricare meno spazzatura nelle discariche, pagare meno tasse di scarico, risparmiare denaro e aiutare allo stesso tempo l'ambiente - ma a livello di dettaglio era necessario sapere quali famiglie stavano facendo cosa .

In primo luogo la città fece installare chip RFID in ciascuno dei circa 4200 contenitori per il riciclaggio nel quartiere dei servizi di raccolta rifiuti, allegando a ciascuno di essi un indirizzo corrispondente. Il team di Barnette ha poi diviso il quartiere in 10 zone - il calendario di ritiro è una volta ogni due settimane, dunque ci sono 10 diversi percorsi quotidiani. Utilizzando il Nautiz X7 montato sul cruscotto , i netturbini possono controllare i contenitori di riciclaggio mentre seguono il loro percorso. Il semplice software basato sul pulsante permette loro anche di raccogliere informazioni dettagliate: se ci sia un contenitore presso ciascun indirizzo, se il contenitore corrisponda all'indirizzo, se sia pieno o mezzo pieno, se vi siano mischiati rifiuti non riciclabili, se il contenitore necessiti riparazione o sostituzione.

Utilizzando le funzionalità Wi-Fi integrate del X7 Nautiz, al termine del loro turno gli operatori caricano i dati del giorno direttamente sul computer centrale dei lavori pubblici sfiorando un pulsante.  Il reparto utilizza le informazioni in vari di modi - ma soprattutto per consentire la riuscita del programma di riciclaggio. "Abbiamo tenuto la contabilità per sei settimane" nota Barnette ."Il sistema è davvero user-friendly, e gli operatori lo adorano. Già siamo in grado di dire quanta partecipazione vi sia in ciascuna zona. Mireremo alle zone con i livelli di partecipazione più bassi, fornendo maggiori informazioni sui benefici del programma. La presenza di dati RFID ci aiuta a destinare le risorse dove queste sono maggiormente necessarie".

Missione compiuta, quindi. Ma ora che hanno questo fantastico martello di alta tecnologia...

"Una volta ottenuto il sistema, ed una volta compiuto l'obiettivo iniziale, si è potuta riconoscere rapidamente la capacità di compiere ulteriori raccolte dati" riferisce McCarter. "Il software offre molte più opzioni," aggiunge Barnette."Possiamo tracciare rami bassi, spazzatura abbandonata lungo la strada ... Ed ora il nostro servizio di gas locale sta iniziando ad interessarsi alla cosa." "Più si lavora con questa tecnologia, più applicazioni potenziali si vedono", dice McCarter. "Il servizio del gas vuole individuare tutte le valvole in città, documentazioni di incidenti e soluzioni, e garantire la conformità alle normative. La città potrebbe utilizzarlo per la gestione delle acque piovane, della polizia e dei vigili del fuoco, la gestione patrimoniale ... È come una biblioteca di applicazioni aperta alla condivisione da parte di tutti - può essere adattata a qualsiasi necessità. Illustra la versatilità dei componenti hardware e software che operano insieme. "

Nicholas Addonisio di A.C.C. Systems spiega tutto ancora meglio: "Semplici applicazioni di monitoraggio di gestione patrimoniale e di inventario che utilizzano la tecnologia RFID sono oggi molto diffuse. Ma la Logic Concepts ha dimostrato che i lettori RFID non devono più rimanere in un magazzino onde eseguire compiti semplici, montati su una parete. Le possibilità per il monitoraggio e la gestione patrimoniale mobile sono infinite. "